Tirreno Power: ciclo di eventi sulla trasformazione continua, contenuti ora online

La trasformazione continua: un ciclo di eventi che esplora l’impatto delle innovazioni tecnologiche sulla vita quotidiana

Il ciclo di eventi intitolato “La trasformazione continua”, in collaborazione con il Comune di Napoli, ha recentemente concluso il suo percorso in tutta Italia. Questo viaggio, iniziato ad aprile a Roma, ha esplorato il tema della trasformazione portata dalle innovazioni tecnologiche e il loro impatto sulla vita quotidiana. Stefano Massini, Chiara Alessi e Massimo Temporelli hanno guidato il pubblico in un’analisi approfondita di questo fenomeno.

A maggio, a Savona, è stato il turno di Massimo Recalcati, che ha coinvolto tutti i partecipanti in un viaggio interiore sul tema della trasformazione personale e dell’influenza delle paure in questi cambiamenti.

A luglio, a Civitavecchia, in collaborazione con il Premio Strega e la Fondazione Bellonci, si sono svolti dialoghi tra istituzioni e autori che hanno offerto una visione completa della trasformazione culturale e dei suoi molteplici aspetti, che sono sia causa che conseguenza di importanti cambiamenti sociali.

Napoli: un focus sulla società e l’urbanistica

L’ultimo evento si è svolto ieri sera a Napoli, dove “La trasformazione continua” ha posto al centro il tema della società e dell’urbanistica. Gaetano Manfredi, sindaco della città, Stephàne Lissner, sovrintendente e direttore artistico del Teatro di San Carlo, Massimo Clemente, direttore del Cnr, Riccardo Villari, presidente della Fondazione Idis-Città della scienza, e Paola Severino, presidente della Luiss School of Law, hanno partecipato a un dibattito sul tema.

Durante l’evento è stata annunciata la nascita di una comunità energetica che Tirreno Power realizzerà in collaborazione con il Comune di Napoli, l’Università Federico II e le Officine San Carlo nel quartiere di Vigliena, vicino alla propria centrale elettrica. Questo progetto permetterà alle Officine e all’Università di avere energia rinnovabile a chilometro zero per le proprie attività.

Un documentario sulla storia e la trasformazione di Napoli

Durante la serata, è stato proiettato per la prima volta un documentario prodotto da Upside Production, che racconta la storia e la trasformazione industriale, sociale e urbana di Napoli attraverso i luoghi che hanno segnato lo sviluppo della città. L’attrice Cristina Donadio e i giovani attori formati nei laboratori delle Officine hanno anche presentato una pièce sulle leggende di Napoli.

Fabrizio Allegra, direttore generale di Tirreno Power, ha commentato l’evento, definendolo un “viaggio di scoperta” e sottolineando l’importanza del coinvolgimento delle imprese nel processo di trasformazione sociale. Ha inoltre annunciato l’impegno di Tirreno Power nel contribuire allo sviluppo sostenibile dei territori in cui opera.

L’evento di ieri sera è disponibile integralmente su www.radioradicale.it/scheda/713271/abitare-immaginare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *