Previsioni meteo: Un nuovo anticiclone africano porterà un settembre incredibile con temperature estive fino a metà mese

Europa capovolta: a Nord, il caldo anomalo persiste con temperature elevate a Londra e in Germania, mentre a Sud si registra maltempo e alluvioni in diverse regioni. Tuttavia, il prossimo weekend vedrà il ritorno di un anticiclone africano che porterà temperature estive in tutta Italia.

Una situazione particolarmente eccezionale si sta verificando anche sulle Alpi, con lo zero termico che si attesta a 5.000 metri, un valore estremamente alto per questo periodo dell’anno. L’estate del 2023 è stata la più calda di sempre a livello globale e sembra che il peggio debba ancora arrivare.

Nel frattempo, il maltempo nel meridione italiano potrebbe intensificarsi fino a venerdì, con lo sviluppo di un Uragano Mediterraneo tra Ionio e Mar Libico. Ciò porterà piogge, vento e temperature massime di 24-25°C in Sicilia e Calabria, un clima più tipico di settembre.

Nel Nord Europa, invece, si registrano temperature in media 12 gradi superiori alla norma, dall’Inghilterra alla Svezia.

L’Uragano Mediterraneo, che si sta sviluppando tra Grecia e Libia, causerà venti forti e possibili mareggiate sulle regioni ioniche italiane nei prossimi giorni.

Le previsioni meteo per le prossime settimane indicano che ci saranno perturbazioni atlantiche nel Nord Europa, mentre l’alta pressione si rafforzerà sul Mediterraneo. Nonostante sia settembre, si dovrebbero registrare temperature estive nel Sud Italia e in Grecia, piuttosto che l’autunno.

Quanto alle previsioni per i prossimi giorni, giovedì sarà caratterizzato da bel tempo al Nord e al Centro, mentre al Sud ci saranno piogge e temporali, soprattutto sui settori ionici siciliani e calabresi, ma anche in Basilicata e Puglia.

Venerdì, il bel tempo si confermerà al Nord e al Centro, mentre al Sud sono attesi veloci rovesci soprattutto su Cilento, Pollino, Calabria e Sicilia.

Sabato, il bel tempo continuerà al Nord e al Centro, mentre al Sud sono previsti residui temporali in Calabria e Sicilia, seguiti dal sole.

In generale, fino a metà mese si prevede sole e caldo al centro-nord, con qualche passaggio nuvoloso previsto per la prossima settimana. Nel frattempo, l’Uragano Mediterraneo si sposterà verso Creta e Cipro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *