“Gli italiani riscoprono la semplicità a tavola: un’indagine sul ritorno alle radici culinarie”

Gli italiani prediligono piatti semplici e genuini durante la stagione fredda

Una ricerca condotta da Toluna per Knorr ha rivelato che gli italiani amano la semplicità e la genuinità nella preparazione dei piatti. La pasta al pomodoro semplice è il piatto preferito del 65% degli italiani, seguita dalla pasta al ragù (64%) e dal minestrone (53%). Questi risultati dimostrano che i tempi delle preparazioni complesse sono ormai superati, mentre la voglia di mangiare in modo più sano e di qualità è sempre più diffusa.

La ricerca ha inoltre evidenziato che alcuni piatti sono considerati “comfort food” durante l’autunno, tra cui il minestrone (40%), i tortellini in brodo (35,5%), il risotto ai funghi porcini (34%), la minestra con pastina (33%) e il risotto alla milanese (28%). Questi piatti, preparati con il tradizionale preparato per brodo, richiamano ricordi d’infanzia e offrono un senso di calore e comfort durante i mesi più freddi dell’anno.

Knorr ha deciso di celebrare la quinta edizione del progetto BuonCibo con il lancio di un nuovo Ricettario, che include alcune di queste ricette tradizionali rivisitate. Il Ricettario offre consigli e ricette “a prova di futuro”, con un’attenzione particolare all’inclusione di una maggiore varietà di verdure e legumi. Chiara Maci, blogger, conduttrice e autrice di libri, è Ambassador del programma e ha elogiato l’impegno di Knorr nel coinvolgere l’intera filiera di produzione per creare prodotti “buoni” sia per le persone che per l’ambiente.

Il programma BuonCibo Knorr mira a promuovere la preparazione e il consumo di piatti che fanno la differenza per le persone e per l’ambiente. Knorr si impegna a utilizzare ingredienti provenienti da agricoltura sostenibile e a promuovere l’agricoltura rigenerativa nella produzione e selezione dei propri prodotti. Inoltre, Knorr ha aperto l’Orto del Futuro in collaborazione con Agrivis, un progetto che mira a promuovere la conoscenza e l’applicazione dei principi dell’agricoltura rigenerativa. Questi principi sono già stati applicati nella risaia pavese, dove cresce il riso utilizzato per i risotti Knorr.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *