Energia: Enea collabora con Assogasliquidi per la decarbonizzazione dei trasporti

Enea e Assogasliquidi insieme per la decarbonizzazione dei trasporti

Un protocollo d’intesa è stato firmato tra Enea e Assogasliquidi con l’obiettivo di promuovere la ricerca, l’innovazione e il trasferimento tecnologico per sviluppare soluzioni che possano contribuire alla decarbonizzazione dei trasporti. Giorgio Graditi, direttore generale di Enea, ha sottolineato l’importanza di concentrarsi sui biocombustibili e sui biocarbonanti rinnovabili, che rappresentano soluzioni a basso impatto ambientale per ridurre le emissioni di carbonio nel settore dei trasporti.

Secondo Graditi, è fondamentale considerare l’intero ciclo di vita di queste soluzioni per valutare correttamente le emissioni inquinanti associate. Inoltre, è necessario creare meccanismi incentivanti per favorire lo sviluppo di queste tecnologie, che richiedono ancora ulteriori ricerche e processi di industrializzazione.

L’accordo tra Enea e Assogasliquidi mira a mettere insieme le esperienze, le competenze e le conoscenze provenienti da due mondi diversi: quello della ricerca e quello degli utilizzatori, ovvero le aziende che producono i prodotti e che hanno una profonda consapevolezza delle esigenze e delle richieste del mercato.

La collaborazione tra queste due realtà è fondamentale per affrontare la sfida della decarbonizzazione dei trasporti in modo efficace e sostenibile. L’obiettivo finale è quello di sviluppare soluzioni innovative che possano essere industrializzate e introdotte sul mercato, contribuendo così a ridurre l’impatto ambientale del settore dei trasporti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *