Sanità: l’aumento dei finanziamenti ai privati per ridurre le liste di attesa.

La bozza della manovra prevede un aumento del tetto di spesa per gli acquisti di prestazioni sanitarie private al fine di garantire i Livelli essenziali di assistenza. L’aumento sarà dell’1% nel 2024, del 3% nel 2025 e del 4% nel 2026. Inoltre, è previsto un aumento delle tariffe orarie per le prestazioni aggiuntive del personale sanitario fino a 60 euro per gli infermieri e fino a 100 euro per i medici del Servizio sanitario nazionale. Il ministro della Salute, Orazio Schillaci, ha sottolineato che la sanità pubblica è una priorità per il governo e ha annunciato risorse per le assunzioni nel settore. Tuttavia, secondo il Movimento 5 Stelle, il governo sta smantellando il Servizio sanitario nazionale e i cittadini stanno pagando per accedere alle cure nel settore privato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *