Prof di Prato condannato definitivamente per aver avuto un figlio con una 13enne, entra in carcere.

La donna che aveva una relazione con un ragazzino a cui dava ripetizioni è stata condannata a sei anni, cinque mesi e 15 giorni di reclusione per violenza sessuale su minore di 14 anni e atti sessuali con minore. Nonostante abbia trascorso un anno agli arresti domiciliari durante le indagini, essa dovrà scontare la pena in carcere. La donna si è presentata ieri sera nel carcere femminile di Sollicciano a Firenze, il più vicino alla sua casa a Prato. Questo segna la conclusione dello “scandalo di Prato” che ha coinvolto una professoressa pratese di 34 anni e un ragazzino di 13 anni, da cui è nato un bambino nell’agosto 2018. La condanna è stata confermata dalla Cassazione e il ricorso del suo avvocato è stato respinto. La donna è stata detenuta nonostante abbia figli a cui si occupava.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *