Pioli al centro del “processo” social dopo la disfatta del Milan contro il PSG nella Champions League

Il Milan subisce una pesante sconfitta per 3-0 contro il Psg nella terza giornata della fase a gironi di Champions League, mettendo in difficoltà il cammino europeo della squadra di Stefano Pioli. In particolare, l’allenatore diventa l’oggetto principale delle critiche sui social, in particolare su X. Il trionfo dello scudetto di un anno e mezzo fa sembra un lontano ricordo, e il tecnico è stato definitivamente “bocciato” da una parte consistente dei tifosi. A pesare sul giudizio negativo è anche il pessimo rendimento della squadra contro l’Inter, con 5 sconfitte nelle ultime 5 partite. L’andamento è sempre lo stesso: l’Inter parte in avanti e colpisce subito, mentre il Milan deve inseguire con fatica, concedendo spazio agli avversari. Questo copione si ripete anche con altre squadre, come la Juventus di Allegri. Contro i campioni di Francia del Psg, il Milan ha cercato di giocare contro avversari più forti dal punto di vista tecnico, che possono contare su giocatori come Mbappé. È normale soffrire e perdere in queste situazioni, ma questa sconfitta arriva dopo due pareggi a reti inviolate contro Newcastle e Borussia Dortmund, durante i quali il Milan non è riuscito a segnare nemmeno un gol in 270 minuti di gioco, un record negativo per una squadra italiana. Questo dato evidenzia i problemi di una formazione che crea poco e che ha pochi punti di riferimento in attacco, come Leao e Giroud.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *