“La telefonata del terrorista di Hamas al padre: la tragica confessione di aver ucciso 10 ebrei”

Un miliziano di Hamas diffonde orgogliosamente dettagli di un attacco in Israele in cui ha ucciso 10 civili. In una chiamata telefonica, il terrorista parla con suo padre e si vanta delle sue gesta, utilizzando lo smartphone sottratto a una delle vittime. L’audio della conversazione è stato diffuso dal ministero israeliano della Difesa, che ha reso disponibile la registrazione con sottotitoli in inglese per una migliore comprensione. Il video è stato anche presentato da Eli Cohen, ministro degli Esteri israeliano, al Consiglio di sicurezza dell’Onu. Si ritiene che la registrazione sia stata effettuata utilizzando il telefono appartenente a una delle persone uccise nell’attacco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *