Esame della documentazione Sangiuliano sulle consulenze di Sgarbi avviato dall’Antitrust

Il ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano, ha segnalato all’Antitrust il comportamento del sottosegretario Vittorio Sgarbi, accusato di aver preso soldi per partecipare a eventi. Sangiuliano si è detto indignato e ha affermato di rimanere a distanza da Sgarbi, ma di dover arginare i suoi guai. Il Partito Democratico ha chiesto al ministro di riferire in Aula, mentre il Movimento 5 Stelle ha presentato una mozione per revocare immediatamente la nomina di Sgarbi. L’Antitrust ha già iniziato ad esaminare la documentazione inviata dal ministro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *