Dafne Musolino, senatrice, si unisce a Italia Viva di Renzi

La senatrice Dafne Musolino ha annunciato di aver scelto di lasciare il movimento Sud chiama Nord per unirsi a Italia Viva. Questa decisione è frutto della continuità del suo impegno per il cambiamento, motivo per cui è stata candidata ed eletta.

In una nota, Musolino ha spiegato che Italia Viva offre le condizioni per un progetto politico di ampio respiro, il Centro, che può fornire risposte a coloro che non si identificano nella polarizzazione dei partiti che stiamo vedendo. Ha ringraziato Cateno De Luca per il percorso fatto insieme e ha sottolineato che non nega il passato. Continuerà a dare voce al territorio e a lottare per molte delle battaglie che ritiene fondamentali per colmare il divario tra i cittadini e il parlamento.

Musolino ha anche ringraziato il gruppo per le autonomie, che le ha dato la possibilità di svolgere il suo lavoro in modo libero. Ha assicurato che la sua attività parlamentare continuerà nel nuovo gruppo, al fianco di Matteo Renzi, con lo stesso impegno di sempre.

Questa scelta di Musolino riflette la volontà di creare un’alternativa politica che vada oltre le divisioni partitiche e che si concentri sulle necessità degli elettori. Con Italia Viva, la senatrice spera di contribuire a un progetto di cambiamento che possa soddisfare le aspettative di un vasto pubblico di cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *