“Axa Gigantiello: l’approccio della Dolomite Conference rispecchia il nostro impegno per il clima”

La Dolomite Conference on the Global Governance of Climate Change, di cui Axa Italia e Autostrada del Brennero sono founding partners, è una conferenza globale sul cambiamento climatico che si svolgerà a Trento dal 5 al 7 ottobre e si concluderà a Bolzano il giorno successivo. L’evento è organizzato da Vision Think Tank, in collaborazione con Università Bocconi, Politecnico di Milano, Università di Trento, Oxford Blavatnik School of Governance e ha il patrocinio del Parlamento Europeo e della Provincia Autonoma di Trento.

Giacomo Gigantiello, Ceo di Axa Italia, ha spiegato le ragioni per cui l’azienda ha scelto di essere un founding partner della conferenza. Ha sottolineato l’importanza della sostenibilità e della strategia di sostenibilità di Axa, che si basa sulla cultura dell’inclusione. Inoltre, ha apprezzato l’aspetto multidisciplinare e multi-generazionale della conferenza.

Gigantiello ha anche parlato della strategia di sostenibilità di Axa, che si impegna a ridurre l’impronta di carbonio del portafoglio di investimenti dell’azienda del 50% entro il 2030. Come assicuratori, si sono posti l’obiettivo di ridurre del 20% le emissioni del portafoglio di auto assicurate entro la stessa data e del 30% le emissioni del portafoglio delle aziende clienti. Inoltre, come azienda, mirano a ridurre le emissioni del 50% e ad aumentare la consapevolezza.

Il Ceo di Axa Italia ha sottolineato il ruolo fondamentale dell’assicurazione nel fornire protezione contro i rischi, inclusi quelli legati al cambiamento climatico. Ha evidenziato l’importanza di considerare non solo gli impatti economici, ma anche quelli sociali del cambiamento climatico. Axa si impegna a fornire soluzioni per ridurre il divario sociale, specialmente per le fasce più vulnerabili della popolazione e le micro imprese. Entro il 2023, l’azienda si propone di fornire protezione a circa 12 milioni di clienti in questa situazione.

In conclusione, Gigantiello ha sottolineato l’importanza di discutere delle sfide e delle proposte per accelerare la transizione verso una maggiore sostenibilità, evidenziando l’elemento di inclusione che Axa intende mantenere nel suo percorso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *