Accusata scritta su muro Venezia: Ca’ Foscari supporta Israele

Scritte provocatorie contro l’università Ca’ Foscari sono apparse stamane sul muro di un edificio di fronte alla sede centrale dell’ateneo, nel sestiere di Dorsoduro. I graffiti accusano l’università di sostenere Israele nel conflitto in Medio Oriente. Inoltre, si legge “Ca’ Foscari difende lo stato genocida di Israele” e “Viva la resistenza palestinese”. Non si esclude che ci possa essere un legame tra questi graffiti e un evento organizzato dal comitato Guerra e Pace, formato da docenti dell’università, che si terrà nel pomeriggio con la partecipazione di diverse associazioni cittadine. L’obiettivo dell’incontro è fornire spunti di riflessione sulla situazione di guerra e promuovere la pace. Le indagini sull’accaduto sono in corso da parte delle autorità competenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *