“4 arresti a Reggio Calabria per violenza sessuale su due minorenni: dettagli e fatti”

Violenza sessuale aggravata ai danni di due minorenni: quattro persone accusate

Quattro persone sono state accusate di violenza sessuale aggravata ai danni di due minorenni provenienti dalla Piana di Gioia Tauro. Tre di loro sono attualmente in carcere, mentre una persona è irreperibile e si trova ai domiciliari, secondo quanto riferito dagli agenti della Polizia di Stato di Palmi.

Ampia operazione di polizia per l’esecuzione delle misure cautelari

L’operazione di polizia ha coinvolto diverse unità, tra cui la Squadra Mobile di Reggio Calabria, i Commissariati Distaccati di Gioia Tauro, Villa San Giovanni, Polistena, Cittanova e Taurianova, le Squadre Mobili di Treviso, Varese e Monza Brianza, e il supporto dei Reparti Prevenzione Crimine di Siderno, Rende e Vibo Valentia. In totale, sono state eseguite 18 perquisizioni personali e domiciliari nei confronti di 16 indagati, tutti accusati dello stesso reato in concorso tra loro. Tra gli indagati, sono presenti anche 4 minorenni. Durante le perquisizioni, sono stati sequestrati numerosi dispositivi elettronici, informatici e telefoni cellulari.

Indagini in corso per far luce sul caso

Le indagini sono ancora in corso per fare luce su questa grave accusa di violenza sessuale ai danni di due minorenni. Le autorità stanno analizzando attentamente i dispositivi elettronici sequestrati al fine di raccogliere prove e testimonianze che possano sostenere l’accusa. Nel frattempo, le persone coinvolte sono state sottoposte a misure cautelari, con alcune già in carcere e altre ai domiciliari. Si spera che l’operazione di polizia e le indagini in corso possano portare alla giustizia e garantire la protezione delle vittime.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *