Travolta da onda anomala a Tenerife: morta turista italiana in un tragico incidente

Volontaria di Protezione Civile muore in vacanza a Tenerife

Una tragica notizia arriva dal gruppo di Protezione Civile Ana di Tresivio (Sondrio): una volontaria è morta durante una vacanza a Tenerife, travolta da un’onda anomala mentre passeggiava sulla battigia. La notizia è stata riportata dal quotidiano “La Provincia di Sondrio”. Riccardo Tangherloni, referente del gruppo di Protezione Civile Ana di Tresivio, ha raccontato al giornale di essere stato avvisato da un altro volontario, che era in vacanza con la donna di 65 anni ed è stato testimone dell’incidente.

Un’onda improvvisa e fatale

Secondo il racconto del testimone, la volontaria stava passeggiando sulla battigia, con l’acqua che le arrivava poco sopra le caviglie, quando è stata colpita da un’onda anomala che l’ha sbilanciata e trascinata via. Nonostante il tentativo del compagno di vacanza di trattenerla, la forza dell’acqua oceanica è stata troppo potente e ha avuto il sopravvento. Un tragico incidente che ha sconvolto la comunità di Protezione Civile di Tresivio e lasciato un vuoto incolmabile.

Un destino crudele

La morte della volontaria di Protezione Civile Ana di Tresivio è un duro colpo per l’intera comunità. La donna, impegnata da anni nel volontariato, era molto stimata e apprezzata per il suo impegno e la sua dedizione. La notizia della sua tragica fine ha suscitato grande dolore e commozione tra i suoi colleghi e amici. La Protezione Civile di Tresivio ha espresso il proprio cordoglio per la perdita di una persona così speciale e ha reso omaggio alla volontaria, ricordandola come un esempio di generosità e altruismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *