Settembre 2021: Il mese più caldo di sempre secondo Copernicus

epa10844865 A visitor to the National Zoo cool off in a water mister as the temperature approaches 100 degrees Fahrenheit (38 degrees Celsius) in Washington, DC, USA, 06 September 2023. According to a report released earlier in the day by the United Nation's World Meteorological Organization and the European climate service Copernicus, the three months between June and August 2023 were the hottest ever recorded. EPA/JIM LO SCALZO

Il mese scorso è stato un settembre molto caldo, con temperature record. Secondo l’osservatorio climatico dell’Unione europea Copernicus, è stato il settembre più caldo mai registrato. La temperatura media dell’aria è stata di 16,38 gradi, superiore alla media degli anni 1991-2020 di 0,93 gradi e al precedente record del 2020 di 0,5 gradi. Di solito i record di temperatura vengono battuti con margini molto più piccoli, ma questa volta è stato davvero straordinario. Il rapporto afferma che è stato il “mese caldo più anomalo” registrato dal 1940 e che è stato circa 1,75 gradi più caldo della media dei mesi di settembre del periodo preindustriale 1850-1900.

Il direttore di Copernicus Climate Change Service, Carlo Buontempo, ha commentato che è stato il settembre più incredibile dal punto di vista climatico e che il cambiamento climatico non è qualcosa che accadrà tra dieci anni, ma è già qui. Questo dato ci fa riflettere sul fatto che dobbiamo fare qualcosa per affrontare il cambiamento climatico e ridurre le nostre emissioni di gas serra. Le conseguenze del riscaldamento globale sono sempre più evidenti e non possiamo ignorarle. Dobbiamo adottare comportamenti sostenibili e cercare soluzioni per ridurre l’impatto ambientale delle nostre azioni. Il tempo stringe e dobbiamo agire ora per salvaguardare il nostro pianeta per le future generazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *