Rimosso il ministro della Difesa Li Shangfu in Cina

Rimosso dall’incarico il ministro cinese della Difesa, Li Shangfu. La sua destituzione fa parte delle purghe operate da Xi Jinping, il presidente in carica dal 2012, che ha imposto una centralizzazione del potere e combatte la corruzione. La sanzione nei confronti di Li è legata all’acquisto di armamenti russi e sembra essere l’ultimo di una serie di colpi del genere. Inoltre, è stato destituito anche dal ruolo di consigliere di Stato, posizione di maggior rilievo rispetto a quella di ministro. Non si ha notizia di Li dallo scorso agosto e, secondo indiscrezioni, sarebbe coinvolto in un’inchiesta per corruzione insieme ad altri funzionari di alto livello. La sua assenza ad importanti riunioni ufficiali ha sollevato dubbi sulla sua posizione politica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *