Renzi e Calenda in conflitto nonostante l’azione mediadora di La Russa

Il divorzio tra Matteo Renzi e Carlo Calenda si sta svolgendo davanti al “giudice”. Il presidente Ignazio La Russa ha incontrato Enrico Borghi e Mariastella Gelmini per mediare la disputa tra IV e Azione. La Russa ha proposto un accordo, ma al momento non c’è ancora un’intesa. Ha dato un ultimatum di due giorni e giovedì verrà presa una decisione definitiva. Italia Viva ha confermato l’intenzione di cambiare il nome del gruppo, mentre Azione ha accettato la proposta di La Russa. Ci sono ancora divergenze sul cambio di nome e sulla legittimità della decisione a maggioranza. La situazione è complicata e la disputa continua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *