Ragazzo di 14 anni in fin di vita dopo tentativo di suicidio dal tetto

Un giovane di 14 anni è attualmente in condizioni critiche nel reparto di Rianimazione dell’ospedale Broztu di Cagliari, dopo essere caduto da diversi metri dal tetto di un vecchio ospizio abbandonato a Sinnai.

Purtroppo, sembra che si sia trattato di un gesto volontario. L’incidente è avvenuto ieri sera intorno alle 21. Prima di buttarsi, il ragazzo ha inviato un messaggio d’addio e una foto della pineta di Sinnai a un suo amico tramite WhatsApp.

Fortunatamente, l’amico si è preoccupato del contenuto del messaggio e ha subito avvisato i genitori del ragazzo, che hanno deciso di contattare i carabinieri. I militari e la famiglia si sono messi alla ricerca del ragazzo, riuscendo a localizzarlo grazie all’ultima posizione del suo cellulare. Quando sono arrivati sul posto indicato, lo hanno trovato gravemente ferito a terra. I medici del servizio di emergenza 118 sono intervenuti e lo hanno trasportato d’urgenza al Brotzu di Cagliari, dove sta lottando tra la vita e la morte.

Da quanto si è appreso, il ragazzo usciva raramente di casa e aveva pochi amici. Questo triste episodio ci ricorda l’importanza di prestare attenzione ai segnali di disagio e di chiedere aiuto quando ne abbiamo bisogno. La salute mentale è un tema fondamentale e dobbiamo essere pronti ad offrire supporto a chiunque ne abbia bisogno, specialmente ai giovani che spesso si trovano ad affrontare molte sfide nella loro vita.

Speriamo che il ragazzo possa ricevere le cure necessarie e che possa riprendersi al più presto. Insieme, possiamo lavorare per creare una società in cui tutti si sentano ascoltati e supportati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *