Putin osserva da Mosca il test russo contro un attacco nucleare

La Russia ha effettuato un test per valutare la risposta ad un attacco nucleare nemico. Il presidente Vladimir Putin ha seguito le operazioni delle forze armate russe dal suo studio nel Cremlino tramite collegamento video. Il ministro della Difesa Sergei Shoigu e il capo di stato maggiore Valery Gerasimov hanno riferito a Putin i risultati delle manovre. Secondo l’agenzia Tass, Shoigu ha riferito che le forze nucleari strategiche russe si sono esercitate nel lanciare un massiccio attacco nucleare in risposta ad un attacco nucleare nemico. Durante il test, è stato lanciato un missile intercontinentale Yars dal cosmodromo di Plesetsk con l’obiettivo di raggiungere Kura, nella penisola della Kamchatka. Inoltre, il missile Sineva è stato lanciato dal sottomarino nucleare Tula nel mar di Barents. Tutti gli obiettivi dell’addestramento, che coinvolgeva uomini e mezzi delle componenti terrestri, marittime e aeree delle forze di deterrenza nucleare, sono stati completati con successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *