Matrimonio di Zaki al Cairo: una cerimonia da ricordare

Patrick Zaki si è sposato al Cairo con Reny Iskander. La cerimonia si è svolta presso la cattedrale copta di San Marco nel quartiere di Heliopolis della capitale egiziana, 09 settembre 2023. Il laureato egiziano dell'Università di Bologna, graziato al termine di caso giudiziario in Egitto durato tre anni, ha celebrato il proprio matrimonio con la fidanzata Reny secondo il lungo rito copto-ortodosso connotato da canti liturgici. ANSA/Rodolfo Calò

Patrick Zaki, l’egiziano che è stato rilasciato dopo tre anni di detenzione in Egitto, si è sposato con Reny Iskander, sua fidanzata. La cerimonia si è svolta nella cattedrale copta di San Marco nel quartiere di Heliopolis, al Cairo, secondo il rito copto-ortodosso.

Alla cerimonia erano presenti i genitori di entrambi gli sposi, George e Hala, così come la sorella di Patrick, Marise. Erano presenti anche l’avvocata principale di Patrick, Hoda Nasrallah, e diversi attivisti per i diritti umani in Egitto, tra cui Ahmed Douna, che come Patrick è stato graziato da Al-Sisi quest’estate.

La sposa indossava un abito bianco leggero con un velo, mentre Patrick indossava un completo nero con un papillon e una camicia bianca. Durante la cerimonia, Patrick ha indossato una tunica bianca pesante con bordature e una croce dorata, mentre Reny ha indossato una mantellina abbinata.

Patrick Zaki è un laureato dell’Università di Bologna, originario dell’Egitto, che è stato arrestato nel febbraio 2020 al suo arrivo in Egitto per una visita alla famiglia. È stato accusato di diffamazione e di incitamento alle proteste, ma ha sempre negato le accuse. Dopo una lunga battaglia legale e una campagna internazionale per la sua liberazione, è stato rilasciato il 6 febbraio 2023.

Il suo caso ha attirato l’attenzione a livello internazionale e ha sollevato preoccupazioni sulle violazioni dei diritti umani in Egitto. Organizzazioni come Amnesty International hanno lavorato per la sua liberazione e hanno continuato a chiedere che venga garantita giustizia per i presunti abusi commessi durante la sua detenzione.

Il matrimonio di Patrick e Reny è stato un momento di gioia e celebrazione per entrambi, dopo gli anni di paura e incertezza vissuti. La cerimonia nella cattedrale copta ha sottolineato la loro fede religiosa e rappresentato un nuovo inizio per la coppia.

Mentre Patrick e Reny iniziano una nuova fase della loro vita insieme come marito e moglie, l’attenzione rimane focalizzata sulla necessità di garantire i diritti umani in Egitto e di assicurare che le ingiustizie come quelle vissute da Patrick non si ripetano. La lotta per la giustizia continua, ma per ora, possiamo solo augurare a Patrick e Reny una vita piena di felicità e prosperità come coppia appena sposata.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *