Matan Meir, membro dello staff di Fauda, muore a Gaza: dettagli sulla tragica perdita

Un membro dello staff della serie televisiva Fauda, Matan Meir, è stato ucciso in combattimento a Gaza come riservista del 697esimo battaglione della 551a brigata israeliana. La notizia è stata riportata dal Jerusalem Post. Meir è il secondo membro del team di produzione dello show Netflix ad essere morto in azione, dopo la perdita del tecnico del suono Lior Waitzman durante l’assalto di Hamas a Israele il 7 ottobre.

L’account ufficiale di Fauda ha condiviso la notizia su Twitter, esprimendo il proprio dolore per la perdita di Meir. Il cast e la troupe sono profondamente colpiti da questa tragica notizia e offrono le loro condoglianze alla famiglia e agli amici di Matan. Che la sua anima possa riposare in pace.

Un duro colpo per la famiglia Fauda

La morte di Matan Meir rappresenta un duro colpo per la famiglia Fauda. Meir era un membro importante dell’equipaggio e la sua perdita è stata profondamente sentita da tutti coloro che hanno lavorato con lui. La serie, che racconta le vicende di un’unità israeliana impegnata in una missione antiterrorismo in Cisgiordania, ha guadagnato una grande popolarità su Netflix e ha ricevuto numerosi elogi dalla critica.

Un tributo a Matan Meir

Matan Meir sarà ricordato come un talentuoso professionista che ha contribuito al successo di Fauda. La sua morte è un triste ricordo del pericolo che affrontano coloro che servono come riservisti in zone di conflitto. La sua dedizione e il suo coraggio saranno sempre ricordati e apprezzati. La famiglia Fauda e i fan della serie si uniscono nel rendere omaggio a Meir e nel condividere il loro dolore per la sua prematura scomparsa.

Continua a leggere su Optimagazine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *