Marco Liorni verso ‘L’Eredità’: incontro imminente con i manager della Rai

Marco Liorni vicino alla conduzione de ‘L’Eredità’

È quasi ufficiale: Marco Liorni è molto vicino a diventare il nuovo conduttore de ‘L’Eredità’, secondo quanto riportato dall’Adnkronos. Entro la fine della settimana, o al più tardi all’inizio della prossima, è previsto un incontro tra la Rai e il manager di Liorni, Lucio Presta, per siglare l’accordo. Il programma, che fino all’anno scorso era condotto da Flavio Insinna, sarà affidato a Liorni a partire dal 2 gennaio prossimo. La scelta di Liorni sarebbe stata presa dopo la decisione di spostare Pino Insegno dal preserale di Rai1, a causa degli ascolti deludenti del programma ‘Mercante in fiera’ su Rai2.

Secondo le informazioni, se Liorni diventasse il conduttore de ‘L’Eredità’, non abbandonerebbe la conduzione di ‘Italia sì’, il programma che attualmente conduce su Rai 1 ogni sabato pomeriggio. La scelta della Rai sarebbe motivata dal grande seguito di Liorni, che attualmente conduce ‘Reazione a Catena’ e contribuisce in modo significativo agli ascolti del Tg1, con picchi di share del 26%. Quindi, la situazione rimarrebbe invariata, con Liorni alla guida sia del preserale che del programma del sabato pomeriggio.

Carlo Conti dice no alla conduzione

Carlo Conti ha rifiutato l’offerta di condurre ‘L’Eredità’. Durante un’intervista a Un Giorno da Pecora su Rai Radio1, Conti ha dichiarato: “Ho già dato. L’ho condotto per 15 anni con amore e passione, l’ho fatto crescere. Ancora oggi, se incontro un ragazzo, mi chiede le frasi cult dell’epoca come ‘mi dici scossa’ o ‘ghigliottina’”. Il conduttore toscano ha sottolineato che si trova bene alla Rai e che non ha intenzione di lasciare l’azienda. “Se un matrimonio va bene, perché cambiarlo? Mi trovo bene e ho la possibilità di proporre nuovi programmi. Sono un uomo fedele, nella vita e nel lavoro”, ha aggiunto Conti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *