L’avvocato di Dani Alves lo abbandona: un duro colpo per il calciatore. Suo fratello lo incoraggia a non arrendersi.

Dani Alves, noto calciatore brasiliano, sta affrontando un momento legale molto complicato. Il suo avvocato Cristóbal Martell, che lo aveva difeso nel caso di presunta violenza sessuale, ha deciso di abbandonare il caso e di passare il testimone a un avvocato esperto di diritto penitenziario. Questa notizia è stata rivelata ieri dal giornalista Carlos Quílez nel programma Y ahora Sonsoles.

Il rinomato avvocato catalano, famoso per aver ottenuto risultati importanti per i suoi clienti, sembra considerare il processo perso e non vuole che questa sconfitta appaia nel suo curriculum di successo. Per questo motivo, lui e il calciatore hanno deciso di interrompere la loro collaborazione professionale. Ney Alves, fratello di Dani, ha reagito alla notizia con alcuni messaggi di sostegno sui social media: “Non smettere mai di credere in Dio, anche quando tutto sembra crollare intorno a te. Continua a pregare. Dio apre le strade per chi non si arrende durante le prove”. Inoltre, il calciatore ha ricevuto un altro messaggio di sostegno da sua moglie, la modella Joana Sanz di Tenerife, che ha deciso di interrompere le procedure di divorzio.

Questo è un momento difficile per Dani Alves, ma è importante mantenere la calma e rispettare il processo legale in corso. Non possiamo trarre conclusioni definitive senza conoscere tutti i dettagli della situazione. Speriamo che Dani Alves possa trovare un nuovo avvocato in grado di difenderlo adeguatamente e che la verità emerga durante il processo. Nel frattempo, gli inviamo tutto il nostro sostegno e incoraggiamo tutti a rispettare la sua privacy durante questo periodo difficile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *