Jannik Sinner focalizzato sul recupero post-Us Open: Coppa Davis 2023 è fuori questione

Il tennista altoatesino Jannik Sinner, numero uno del tennis italiano, sembra probabile che non prenderà parte alla Coppa Davis 2023. Dopo essere uscito stanco e con alcuni acciacchi fisici dagli ottavi di finale degli Us Open 2023, persi in una battaglia a cinque set contro Sasha Zverev, Sinner non sarebbe nelle condizioni di giocare. La Federazione Italiana Tennis Professionistico (Fitp) ha sperato fino all’ultimo di poter contare su di lui e il capitano della squadra, Filippo Volandri, è in costante contatto con il giocatore. Subito dopo la partita persa contro Zverev, Sinner aveva affermato di essere contento di poter tornare a competere e indossare la maglia della nazionale.

Secondo Volandri, il match con Zverev è stato estremamente fisico e intenso, quindi la cosa più importante in questo momento è che Sinner si riprenda. Il giocatore ha bisogno di riposarsi e recuperare completamente, e solo il suo corpo potrà dargli una risposta. Nonostante la speranza di poter contare su di lui, la Fitp è consapevole di avere comunque una squadra in grado di affrontare l’impegno che li attende a Bologna.

Inoltre, è già dato per scontato l’assenza di Matteo Berrettini, che è stato costretto al ritiro al secondo turno degli Us Open 2023 a causa di un infortunio alla caviglia. Berrettini aveva mostrato entusiasmo nel rappresentare l’Italia nella Coppa Davis, ma ora la sua priorità è recuperare completamente.

L’Italia inizierà il suo percorso nel Gruppo A mercoledì 13 settembre alle 15 con una sfida contro il Canada. Proprio il Canada ha sconfitto l’Italia lo scorso anno in semifinale e poi ha conquistato il titolo nella finale contro l’Australia. La nazionale italiana giocherà poi contro il Cile venerdì 15 settembre alle 15 e chiuderà il proprio cammino contro la Svezia domenica 17 settembre, sempre alle 15.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *