Hamas svela la sua strategia per pianificare un attacco contro Israele.

Gruppo di agenti di Hamas ha pianificato massacro contro Israele utilizzando una rete di telefoni fissi installata nei loro tunnel. L’obiettivo era evitare di essere scoperti e intercettati dall’intelligence israeliana. Secondo la Cnn, l’organizzazione terroristica ha evitato di utilizzare cellulari e computer per due anni, preferendo incontrarsi di persona e utilizzare telefoni fissi per pianificare attacchi attraverso misure di controspionaggio vecchio stile. Le linee telefoniche nei tunnel consentivano agli agenti di comunicare in modo segreto tra loro, senza essere rintracciati. La notizia offre nuove informazioni sul motivo per cui Israele e gli Stati Uniti sono stati così impreparati dall’attacco di Hamas. I tunnel costruiti dall’organizzazione sono chiamati informalmente “metropolitana di Gaza” e sono utilizzati per immagazzinare armi, fornire ai militanti un modo per muoversi inosservati e come centri di comando e controllo di Hamas, secondo le Forze di Difesa Israeliane.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *