‘Evento “Borgo in Rosa”: una domenica dedicata alla parità di genere ad Anguillara Sabazia’

Il 1° ottobre, Anguillara Sabazia si trasforma in “Borgo in Rosa”, un evento promosso dall’associazione Borgo Vivo APS che coinvolge le realtà del borgo antico. Questa kermesse gratuita, che dura un giorno, include dibattiti, laboratori e spettacoli con la partecipazione di giornaliste, scrittrici, educatrici, artiste, attrici e attiviste. La Rete degli Studenti di Bracciano sarà coinvolta in questa manifestazione intergenerazionale. L’obiettivo dell’iniziativa è promuovere l’autodeterminazione, combattere le disuguaglianze di genere e promuovere la salute delle donne.

Attraverso potenti racconti personali e spettacoli su temi come maternità, leadership, corpo e successo, si cerca di contrastare gli stereotipi di genere. Arte, cultura e creatività saranno al centro dell’evento, con workshop, laboratori creativi, musica, fotografia e teatro, promuovendo connessioni e nuove esperienze.

Il Festival Borgo in Rosa, alla sua prima edizione, celebra il colore rosa che ha permesso al borgo di rinascere. Molte delle nuove attività imprenditoriali e creative nel centro storico sono state promosse da giovani donne che hanno investito le loro risorse nella rinascita del borgo di Anguillara Sabazia, che per molto tempo è stato disabitato tranne che durante i periodi estivi.

L’evento si svolgerà il 1° ottobre 2023, dalle 10:00 alle 21:00, presso la Piazza del Comune e il Giardino di Federica Mangiapelo ad Anguillara Sabazia.

“Borgo in Rosa” è un progetto a lungo termine che mira a promuovere l’empowerment delle donne, il loro coinvolgimento nella società e il loro benessere. L’obiettivo è anche creare connessioni e sostegno, sfidare gli stereotipi di genere e promuovere un futuro più equo e paritario. La Presidentessa Giosiana Giuliani afferma che questo evento è solo l’inizio di un lavoro quotidiano che continua oltre il festival, basato sulla rete di professioniste e creative che hanno scelto di avviare le loro attività nel borgo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *