Diana Bracco: Cultura e qualità della vita

L’importanza del connubio tra benessere e fruizione culturale è al centro degli interessi della Fondazione Bracco, che ha come obiettivi principali la promozione della cultura, la ricerca scientifica e il sostegno sociale. Numerosi studi hanno dimostrato che partecipare a eventi culturali come concerti, spettacoli teatrali, proiezioni cinematografiche e mostre può avere un impatto positivo sulla percezione del benessere individuale. In altre parole, l’esperienza culturale può migliorare la qualità della vita delle persone.

La Presidente della Fondazione Bracco, Diana Bracco, ha sottolineato l’importanza di considerare il benessere complessivo del paziente, oltre allo sviluppo tecnologico degli strumenti medici. Infatti, la richiesta di cure da parte dei pazienti non si limita solo alla cura delle malattie, ma si estende anche al desiderio di migliorare il proprio benessere generale. In questo contesto, l’arte e la fruizione culturale possono creare un ambiente favorevole che aiuta i malati a affrontare le terapie e a gestire lo stress e la paura che possono accompagnare le malattie.

L’incontro “Curare ad Arte: la Bellezza come Terapia”, svoltosi presso il Museo Carlo Bilotti di Villa Borghese, ha rappresentato un’importante occasione per discutere di questa tematica, coinvolgendo esperti del settore medico, operatori sanitari e appassionati di arte. L’obiettivo dell’evento era di mettere in luce il ruolo che la fruizione dell’arte può svolgere nel processo di cura e di benessere dei pazienti.

Durante il video messaggio, la Presidente Diana Bracco ha sottolineato l’importanza di considerare la cultura come un elemento fondamentale per migliorare la salute e il benessere delle persone. La pratica culturale non solo offre momenti di svago e di piacere, ma può anche agire come una vera e propria terapia, contribuendo a migliorare la salute fisica e mentale dei pazienti.

La Fondazione Bracco si impegna a promuovere iniziative e progetti che favoriscono l’accesso alla cultura e all’arte per tutti, compresi i pazienti che si trovano in situazioni di difficoltà o malattia. Attraverso la collaborazione con strutture sanitarie, la Fondazione si propone di creare spazi all’interno degli ospedali dedicati all’arte, che possano offrire momenti di relax e di distrazione ai pazienti, contribuendo così al loro processo di guarigione.

In conclusione, l’incontro “Curare ad Arte: la Bellezza come Terapia” ha evidenziato come la fruizione dell’arte possa svolgere un ruolo fondamentale nel migliorare il benessere dei pazienti e nel supportare le terapie mediche. La Fondazione Bracco si impegna a promuovere l’accesso alla cultura e all’arte per tutti, con particolare attenzione alle persone che si trovano in situazioni di malattia o difficoltà.

Segui Avvisatore su Instagram: @avvisatore.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *