di prigionieri palestinesi

Fattori che ostacolano l’accordo tra Hamas e Israele per il rilascio degli ostaggi

La ricerca dell’accordo tra Hamas e Israele per il rilascio degli ostaggi si sta scontrando con diversi ostacoli. Secondo quanto riportato dalla Cnn, uno dei problemi che si stanno verificando durante i colloqui è la verifica dell’elenco dei nomi degli ostaggi e dei prigionieri palestinesi che dovrebbero essere rilasciati. Israele sta facendo attente verifiche per assicurarsi che nessuno dei prigionieri abbia legami con Hamas.

Un altro fattore che sta rallentando i colloqui è la mancanza di informazioni sugli ostaggi detenuti da Hamas. Poiché si ritiene che altri gruppi a Gaza, come la Jihad Islamica, abbiano ostaggi nelle loro mani, non è chiaro chi Hamas potrebbe rilasciare come parte di un accordo.

I combattimenti in corso e i problemi logistici, tra cui i blackout delle comunicazioni a Gaza, stanno anche ostacolando i negoziati. Questi blackout impediscono ai leader di Hamas nella Striscia di comunicare con i leader politici in Qatar. La complicata diplomazia indiretta, che coinvolge mediatori di Doha, fa sì che a volte possano passare ore o persino giorni prima che i messaggi vengano scambiati tra tutte le parti coinvolte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *