Clima: Temperature elevate e sole predominante in centro-nord d’Italia fino a metà mese, condizioni meteorologiche variabili nel sud

Le previsioni meteo per i prossimi giorni annunciato un clima caldo e soleggiato al Centro-Nord, mentre al Sud si prevede un’instabilità del tempo fino a sabato.

Andrea Garbinato, responsabile della redazione del sito www.iLMeteo.it, ha affermato che il fine settimana sarà particolarmente caldo, con temperature massime che potranno raggiungere i 36-37 gradi in Toscana e oltre i 30-32 gradi in quasi tutta Italia. Inoltre, si registra anche una elevazione dello zero termico sulle Alpi, che si attesta a 5000 metri, valori decisamente superiori rispetto alla media per questo periodo dell’anno.

Al contrario, al Sud si prevede un peggioramento del tempo fino a venerdì, con lo sviluppo di un uragano mediterraneo tra le regioni del Ionio e il Mar Libico. In particolare, in Sicilia e Calabria sono previste piogge, vento e massime che potranno raggiungere i 24-25 gradi Celsius.

Nel dettaglio, per giovedì 7 luglio, si prevede bel tempo al Nord e al Centro, mentre al Sud si prevedono piogge e temporali, soprattutto nelle regioni ioniche della Sicilia e della Calabria. Anche in Basilicata e in Puglia sono previste precipitazioni sparse, accompagnate da vento.

Per venerdì 8 luglio, si prevede ancora bel tempo al Nord e al Centro, mentre al Sud sono attese brevi piogge su Cilento, Pollino, Calabria e Sicilia.

Sabato 9 luglio, invece, si prevede tempo stabile in tutta Italia, con sole anche nelle regioni meridionali dopo i temporali del mattino.

La tendenza per i prossimi giorni è di sole e caldo fino a metà del mese, con brevi passaggi nuvolosi previsti al Nord nella prossima settimana.

In conclusione, le previsioni meteo annunciano un inizio di luglio caratterizzato da un clima caldo e soleggiato, con temperature al di sopra della media del periodo al Centro-Nord e instabilità nel Sud fino a sabato. Tuttavia, è previsto un ritorno del bel tempo in tutta Italia grazie all’arrivo di un nuovo anticiclone africano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *