“Basciano: la verità svelata dalla presunta amante sul viaggio a Ibiza”

Parla la presunta amante di Alessandro Basciano

La storia tra Alessandro Basciano e Sophie Codegoni continua a far parlare di sé. Dopo la fine della loro relazione, entrambi hanno rivelato la propria versione dei fatti durante diverse ospitate a Verissimo. Alessandro ha accusato Sophie di averlo tradito durante un viaggio a Ibiza, sostenendo di avere prove a sostegno di questa affermazione. Tuttavia, Sophie ha negato tutto e ha affermato che la persona beccata in foto con Alessandro è una sua ex fidanzata che avrebbe organizzato tutto per screditarlo.

Ora, però, è la presunta amante di Alessandro, Luzma Cabello, a rompere il silenzio. In una lunga lettera inviata al settimanale Di Più Tv, Luzma ha raccontato la sua versione dei fatti riguardo al famoso viaggio a Ibiza. Secondo Luzma, lei e Alessandro si sono conosciuti nel 2021 quando lui viveva a Madrid. Tra di loro è nata una forte storia d’amore e Alessandro le avrebbe anche regalato un anello.

Tuttavia, a causa di alcuni atteggiamenti ambigui di Alessandro, Luzma ha deciso di lasciarlo. Successivamente, Alessandro è entrato nel Grande Fratello Vip, dove ha conosciuto Sophie e ha iniziato una relazione con lei. Secondo Luzma, il manager di Alessandro l’avrebbe contattata per chiederle aiuto nel far conoscere l’ex Vippone in Spagna. Luzma ha accettato e si è recata a Ibiza con Alessandro. Durante il viaggio, i due si sono dati un bacio appassionato e hanno trascorso la notte insieme.

Tuttavia, il giorno successivo Alessandro è diventato freddo e distante. Inoltre, le ha chiesto di non pubblicare foto della vacanza a causa di Sophie. Nonostante ciò, Luzma ha scattato una foto allo specchio in cui si vedono le valigie di Alessandro. Dopo il ritorno in Italia, Alessandro è sparito e Luzma ha scoperto che le foto con lui erano state rese pubbliche. A quel punto, ha deciso di scrivere a Sophie per raccontarle la verità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *