Armi Usa in Ucraina: nuove munizioni a uranio impoverito, ultime notizie

La guerra in corso tra l’Ucraina e la Russia sta vedendo una nuova fase con il sostegno dei nuovi aiuti forniti dagli Stati Uniti. Gli Stati Uniti hanno annunciato un pacchetto di aiuti del valore di un miliardo di dollari, portando a circa 43 miliardi di dollari il loro impegno totale verso l’Ucraina. Questo è stato reso ufficiale nel corso della visita del segretario di Stato americano, Antony Blinken, al presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Il pacchetto di aiuti comprende armi, equipaggiamenti militari, aiuti umanitari e risorse per sostenere il bilancio dello stato ucraino. Secondo Blinken, questi aiuti contribuiranno a sostenere la controffensiva in corso e garantiranno ulteriori progressi delle forze ucraine. Le forniture verranno fornite direttamente dal Pentagono e includeranno componenti per sistemi di difesa aerea, munizioni e sistemi di comunicazione.

Ciò che rende questo pacchetto di aiuti particolarmente significativo è che per la prima volta verranno inviate munizioni all’uranio impoverito. Queste munizioni verranno utilizzate dai tank Abrams, che arriveranno in Ucraina in autunno. I proiettili all’uranio impoverito sono noti per la loro capacità di penetrare facilmente i mezzi corazzati nemici. Questo rappresenta un ulteriore potenziamento delle capacità militari dell’Ucraina nella lotta contro le forze russe.

Ma gli aiuti non si limitano solo ad armamenti. Ci sono anche 100 milioni di dollari destinati a programmi a lungo termine e non solo per le esigenze più immediate. Blinken ha incontrato Zelensky per discutere di accordi di sicurezza a lungo termine e programmi di formazione per l’intelligence. Questo dimostra l’impegno degli Stati Uniti a sostenere l’Ucraina su più fronti, sia in termini di sicurezza che di sviluppo a lungo termine.

Blinken ha sottolineato che gli Stati Uniti sono determinati a camminare accanto all’Ucraina in questo conflitto. Il presidente Joe Biden ha chiesto a Blinken di visitare l’Ucraina per riaffermare il sostegno degli Stati Uniti e assicurare che saranno fatti tutti gli sforzi necessari per il successo della controffensiva.

Mentre l’Ucraina fa progressi nella sua avanzata verso sud, con il recente superamento del villaggio di Robotyne nella regione di Zaporizhzhia, è importante sottolineare che la strada non sarà facile. Le successive linee di difesa russe includono campi minati, barriere anti-carro e trincee profonde. Le forze ucraine sono consapevoli di queste sfide e sono pronte ad affrontarle.

In conclusione, i nuovi aiuti degli Stati Uniti all’Ucraina rappresentano una significativa spinta nella guerra contro la Russia. Questi aiuti militari e finanziari sosterranno la controffensiva ucraina e rafforzeranno le sue capacità di difesa. Tuttavia, la strada verso la vittoria non sarà facile, con le successive linee di difesa russe che presenteranno ulteriori sfide. Tuttavia, l’Ucraina è determinata a continuare la sua lotta per la libertà e l’indipendenza, con il sostegno degli Stati Uniti accanto a loro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *