“Murale di Maupal a Coverciano: L’opera street art n.21 al mondo celebra l’arte nella sede della FIGC”

Spalletti all’inaugurazione: l’opera di street art che colora Coverciano

Il rapporto tra arte e calcio ha sempre caratterizzato il Centro Tecnico Federale di Coverciano, sin dalla sua inaugurazione nel 1958. Oltre alle opere di artisti come Gualtiero Nativi e Michelangelo Pistoletto, che arricchiscono il centro, oggi si aggiunge un nuovo murale che enfatizza il legame tra calcio e arte. L’opera è stata realizzata dallo street artist romano Maupal e rappresenta i giocatori della Nazionale italiana, uniti e fieri, nel momento dell’inno nazionale.

Maupal, noto per le sue opere con Papa Francesco, ha sottolineato l’importanza di questo momento magico in cui tutta l’Italia si unisce, esprimendo condivisione, forza e passione. Dipingere questo momento nel centro sportivo di Coverciano, accanto agli atleti, allo staff e all’allenatore, è stato un vero onore per l’artista.

Il motivo del murale è stato scelto tramite un sondaggio sulla piattaforma socios.com dai token holders, che hanno votato tra due bozzetti dello stesso artista. Maupal, il cui vero nome è Mauro Pallotta, è stato inserito al 21º posto nella lista degli street artist più influenti al mondo redatta dal tabloid newyorkese ‘Artnet’. Al primo posto della lista si trova il famoso Banksy.

Se sei interessato a rimanere aggiornato sul mondo del gossip sportivo, Golssip è la fonte ideale per scoprire tutte le ultime news. Resta collegato per non perdere nessun aggiornamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *