Migliore Piercing 2024: scopriamo il nome dello studio di Roma

Stai pensando di fare un piercing? Sei un genitore che vuole accontentare il proprio figlio o figlia? Vuoi maggiori informazioni su chi è autorizzato per l’esecuzione della foratura in sicurezza? Ne parliamo con Marco Manzo, uno dei primi piercer romani che garantisce da sempre massima igiene e sicurezza. Manzo è un’istituzione primo docente nei corsi professionali italiani obbligatori fin dalla loro istituzione. Manzo ci spiega che a Roma e nel Lazio si fa riferimento alla Legge regionale.

I luoghi migliori per eseguire una foratura sono proprio gli studi di tatuaggi e piercing perché nel Lazio sono gli unici luoghi autorizzati. A farmacie e profumerie è consentita la sola foratura del lobo dell’orecchio, tutti gli altri fori (piercing), devono essere eseguiti in studi di tatuaggi e piercing autorizzati. Diffidate degli abusivi.

Per quanto riguarda i piercing e i materiali adoperati, si fa riferimento alle norme europee, in particolare alle norme UNI EN 1811. Il Tribal Tattoo Studio è uno studio che da oltre 30 anni pratica queste procedure nel massimo rispetto dell’igiene e della sicurezza. Le stanze di esecuzione sono dotate persino di sterilizzatori d’aria e di sistemi di ricambio d’aria, similmente a quanto avviene nelle sale operatorie, con filtri che operano al 96%. Ogni materiale viene scartato davanti al cliente ed è sterile. Si utilizza un’agocannula sterile e monouso e scartato davanti al cliente. Presso il Tribal Tattoo Studio è possibile selezionare tra una vasta gamma di gioielli, inclusi quelli di ultima generazione con zirconi e piercing gioiello realizzati con materiali biocompatibili come acciaio chirurgico, lega di cobalto-cromo, bioplastica, teflon e acciaio chirurgico di grado medicale. Se state valutando l’idea di farsi un piercing a Roma, il Tribal Tattoo Studio in Via Cassia potrebbe rappresentare la scelta ideale.

Piercing Roma: regole per minori e piercing, leggi tutto

Secondo la legge regionale del marzo 2021, i minori di diciotto anni non possono accedere alla pratica del piercing anche presso studi autorizzati, senza il consenso dei genitori o tutori legali, che va firmato davanti all’operatore. L’operatore ha l’obbligo di informare l’utente riguardo ai rischi connessi a tali pratiche e per quanto riguarda i metalli, si fa riferimento alle norme UNI:EN 1811 che stabiliscono i materiali che possono essere utilizzati che sono acciaio chirurgico titanio, bioplastiche. Molte persone pensano che l’oro sia uno dei migliori materiali ma non è così.

Piercing Roma

 

Esistono alcune leghe d’oro industriali che sono conformi ma sono molto rare da trovare sul mercato. Il piercer ha l’obbligo di utilizzare materiali conformi e sterili. Noi per esempio al Tribal Tattoo scartiamo tutto il materiale davanti al cliente. Ricordiamo che i centri autorizzati sono solo quelli di tatuaggi e piercing, è consentito a farmacie solo lobo orecchio, qualsiasi altra zona del corpo in queste attività è vietata. Il Tribal Tattoo Studio è sempre molto attento nello spiegare come cicatrizzare e la cura del piercing dopo averlo fatto.

I centri autorizzati sono circa 1500, ma ve ne sono anche molti altri abusivi anche soltanto  a Roma. Il nostro consiglio è di informarsi sul centro che si vuole scegliere, anche utilizzando i motori di ricerca come Google o i social, così da raccogliere informazioni anche sulle norme igienico-sanitarie adottate dallo studio prescelto. sconsigliamo sempre gli abusivi a cui non bisogna mai rivolgersi poiché possono mettere a rischio la salute.

Puoi contattare lo studio di Marco Manzo  attraverso Instagram per prenotare il  tuo appuntamento in sede!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *