La nuova svolta nella vicenda dei Rolex di Totti e Ilary: una situazione tragicomica

La questione dei Rolex è tornata di attualità, e se non fosse una situazione così triste, potrebbe essere persino divertente. Dopo un anno e mezzo di mistero, sembra che la faccenda del “ratto degli orologi” stia finalmente per risolversi, almeno temporaneamente. Francesco Totti accusò l’ex moglie Ilary Blasi di avergli sottratto i suoi preziosi orologi nel giugno 2022, e ora sembra che finalmente dovranno tornare a casa.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il giudice di primo grado e il collegio di appello hanno ordinato a Ilary Blasi di restituire gli orologi. Tuttavia, dovranno essere consegnati in un luogo accessibile sia a lei che a Totti. Questo non significa che i Rolex ora sono di Totti, ma che devono essere custoditi in un luogo conosciuto da entrambi, fino a quando la questione non sarà risolta definitivamente in sede legale.

La situazione potrebbe sembrare comica, se non fosse tragica. Entro il 6 ottobre, Blasi dovrà far riapparire gli orologi e metterli a disposizione anche dell’ex calciatore. I due si incontreranno in una banca del quartiere romano Eur, dopo l’orario di chiusura per evitare curiosi.

Gli orologi dovranno essere custoditi in una cassetta di sicurezza cointestata. I rapporti tra i due ex coniugi sono tesi, evitano accuratamente di incontrarsi e comunicano solo il minimo indispensabile per questioni riguardanti i loro tre figli.

Naturalmente, Totti e Blasi non saranno soli durante l’incontro in banca, saranno accompagnati dai loro avvocati e dal direttore della banca, che è stato convocato appositamente. Pare che Totti si avvarrà anche dell’esperto per valutare l’autenticità dei Rolex. Sarà interessante scoprire quanti orologi verranno restituiti, perché il numero degli oggetti è ancora un mistero.

Blasi sostiene di aver ricevuto i Rolex come regali, nonostante alcuni di essi abbiano cinturini da uomo. Inizialmente aveva dichiarato di averne presi 6 o 7, ma poi ha cambiato versione affermando di averne solo 2 o al massimo 4.

Totti, d’altra parte, sostiene di averne almeno 7 o 8, con prove di acquisto e certificati. Purtroppo, non ha conservato la documentazione per gli altri orologi. Si dice che la collezione originale, del valore di oltre 1 milione di euro, includa almeno 12 esemplari, alcuni dei quali sono stati venduti solo a clienti molto importanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *