Basciano e Sophie: La lettera dell’avvocato che svela il finale tragico – Reso pubblico

Continua la battaglia tra Alessandro Basciano e Sophie Codegoni

La rottura tra Alessandro Basciano e Sophie Codegoni, ex concorrenti del GF Vip, sta avendo conseguenze drammatiche sul loro rapporto da genitori. Oggi, Basciano ha deciso di condividere su Instagram la lettera che il suo avvocato avrebbe inviato al legale di Sophie.

Entrambi hanno esposto le loro versioni dei fatti nel salotto di Verissimo, di fronte a Silvia Toffanin. Ma questa guerra pubblica non si è conclusa nel programma televisivo. Anzi, la situazione sembra sempre più complicata, con Basciano che non intende rinunciare al suo ruolo di padre nella vita della figlia Celine Blu.

La conferma di ciò arriva dai documenti che Basciano ha condiviso sui social media, in cui il suo avvocato si rivolge direttamente all’avvocato di Codegoni. Secondo la lettera dell’avvocato di Basciano, sembra che Sophie non si sia presentata al primo incontro per discutere del mantenimento della figlia. Di conseguenza, Alessandro dichiara di non essere interessato a futuri incontri sul tema.

Nonostante ciò, l’avvocato di Basciano precisa che il suo assistito desidera trovare un punto di incontro con Codegoni, per il bene della loro figlia. Propone quindi di poter vedere la bambina il martedì e il giovedì dalle 13:00 alle 18:00. Inoltre, si offre di prendersi cura della figlia quando Sophie non può farlo, “se ovviamente è libero da impegni lavorativi”.

Basciano chiede anche di essere informato sulla posizione della figlia, ritenendo che sia un suo diritto “ma soprattutto un suo dovere, dato che ha la responsabilità genitoriale”. Pertanto, suggerisce che i due genitori mantengano un contatto quotidiano.

Ma non è tutto, perché Basciano parla anche di una terza persona. Pare che Codegoni abbia dichiarato di avere già un nuovo compagno. Per questo motivo, Alessandro desidera delle rassicurazioni: “Se è vero che hai un altro uomo, è importante che non abbia contatti con la nostra figlia, poiché è ancora troppo piccola e potrebbe confondere la figura paterna”.

Nella lettera dell’avvocato si affrontano anche questioni relative all’appartamento di Roma. Basciano aggiunge un dettaglio che potrebbe scatenare ulteriori polemiche: “Mi chiedi 3.000 euro di mantenimento, almeno fammela vedere, no?”.

Prima di condividere la lettera del suo avvocato, Basciano fa una dichiarazione particolare: “C’è chi pensa solo al proprio aspetto e non torna a casa dalla propria figlia la sera, e c’è chi invece prega invano per poterla vedere. Non dimenticate mai chi siede e da dove venite”. Questa frecciata velenosa è chiaramente rivolta a Sophie Codegoni.

Recentemente, l’ex coppia del GF Vip è tornata al centro dell’attenzione a causa di alcune indiscrezioni sull’influenza che la madre di Sophie avrebbe sulla sua vita, con tanto di registrazioni audio che sarebbero una prova evidente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *