Sculture Tatuate e Sculture Incise: Marco Manzo, Artista Contemporaneo Internazionale

Marco Manzo è uno scultore di fama internazionale, la sua incisione vive sul corpo e in scultura. Marco Manzo è anche un tatuatore di grande fama che nel tempo ha eseguito una serie di sculture incise con il suo tatuaggio ornamentale per rendere il suo tratto eterno. L’unicità, la riconoscibilità e l’innovazione rappresentano alcuni punti forti della sua produzione. Marmo, bronzo, ceramica, alluminio diventano custodi e testimoni di un cambiamento nel mondo dell’arte che a lui viene riconosciuto.

Si deve a Marco Manzo l’ingresso ufficiale del tatuaggio nel mondo dell’arte e la sua legittimazione da parte delle istituzioni come espressione artistica. La sua produzione è entrata in contesti autorevoli come i musei di arte contemporanea, le loro collezioni e le grandi mostre.

Manzo ha sempre messo nella sua produzione al centro la donna che considera come una scultura in movimento elevandola alla sua massima espressione. elevando il copro femminile che non è più il soggetto da rappresentare ma diviene la forma d’arte stessa.

Le ceramiche di Marco Manzo sono sempre suoi modellati che riportano i suoi tatuaggi, sono state presentate nel contesto della Mostra Marco Manzo presso il Vittoriano e presentate a Gualdo Tadino. hanno vinto premi nell’arte contemporanea. e una di queste è stata acquisita dalla Farnesina per l’Ambasciata italiana a Kabul.

Di grande interesse sono anche le sue lastre su plexiglass dove si uniscono le lastre del corpo umano con il tatuaggio, come a definire una mappa genetica della proprietà dell’opera.

Marco Manzo è stato curatore dei nuovi linguaggi di arte contemporanea al Senato della Repubblica Italiana, è stato il curatore della mostra Tattoo Forever al Macro ed è stato curatore di Tattoo Art Rassegna Internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *