Botox Bar: l’estetica Italiana in chiave innovativa

In un ambiente cool e sofisticato, il Botox Bar offre l’opportunità di gustare un caffè e ritoccare la propria bellezza, o persino reinventarla. Il suo menu offre alternative uniche al classico spritz: puoi optare per un “Giusto un po’…”, una mini fiala di ialuronico per avvicinarti alle punturine, una “Scialla Lips” per donare volume alle labbra, un “‘Na punta” per sollevare il naso senza interventi, e un “Instagrammabili” per perfezionare i selfie. Un mix calibrato di filler e botox crea un connubio perfetto. Questo stile, ispirato a New York, fa il suo ingresso in Italia con il Botox Bar a Roma e Monza. A Roma, la città eterna, si sperimenta un nuovo approccio amichevole alla chirurgia plastica, mantenendo un’inconfondibile estetica italiana.

Professionisti al tuo servizio

“I medici che collaborano con noi pongono la professionalità al primo posto, guidando i pazienti nella scelta del trattamento che meglio si adatta alle loro caratteristiche, garantendo risultati naturali che esaltano la bellezza innata di chi decide di affidarsi ai nostri trattamenti.” Questa è la filosofia alla base di questo nuovo concetto.

La Dott.ssa Camilla Di Pasquali, Direttrice Scientifica del Botox Bar, guida un team di medici specializzati in chirurgia plastica e ricostruttiva. Essi offrono trattamenti personalizzati e utilizzano solo materiali di prima qualità, in linea con la nostra filosofia orientata verso elevati standard di qualità. “Siamo un team di professionisti, e siamo spesso preoccupati che chi si sottopone a trattamenti estetici non abbia accesso alle informazioni necessarie. Ci impegniamo a fornire consulenze e informazioni, specialmente ai giovani, per aiutarli a fare scelte sempre più personalizzate.”

Il Botox Bar: un’alternativa alle cliniche tradizionali

Il Botox Bar è un’iniziativa correlata al Nuova Villa Borghese Medical Center, una clinica multispecialistica nel cuore di Roma. Qui è possibile trovare chirurghi plastici, anziché medici estetici, pronti a fornire consulenze più approfondite, ideali per un pubblico giovane desideroso di avvicinarsi al mondo dei trattamenti estetici senza compromettere qualità e sicurezza.

Questo approccio è mirato a incoraggiare i giovani a esplorare la chirurgia plastica in modo responsabile, e al contempo a contrastare la crescente diffusione delle “smart clinic”. Secondo il Botox Bar, queste ultime spesso non forniscono informazioni esaustive ai pazienti e trascurano il follow-up post-trattamento.

Riscoprire l’estetica in modo accessibile

Crediamo che sia possibile offrire accessibilità alla qualità, e questo non si applica solo alla medicina estetica“, commenta il Direttore della struttura, Flavio Ronzi. “Non dovrebbe essere un dato di fatto che i centri medici siano impersonali, noiosi e privi di intrattenimento. D’altra parte, è importante creare un punto di riferimento per i giovani, anche attraverso la medicina estetica, al fine di avvicinarli ai servizi di salute e prevenzione. Con il nostro approccio inclusivo, miriamo a fornire un luogo aperto a tutti, capace di gestire dalle modifiche estetiche prima di una serata speciale ai trattamenti più invasivi, grazie alla sinergia con i servizi di chirurgia presso la nostra clinica.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *