Ariccia: Tina Modotti presenta la mostra, “Donna, Fotografia, Militante: Una vita fra due mondi”

Dal 8 marzo al 7 aprile 2024, ariccia ospiterà una straordinaria esposizione dedicata a tina modotti, una figura eccezionale che ha segnato la storia della fotografia e dell’impegno sociale. la mostra, intitolata “Tina Modotti, donna, fotografa, militante: una vita fra due mondi”, è promossa dall’associazione storia e memoria aps in collaborazione con la segreteria di cultura del governo del messico e uno dei più importanti archivi fotografici di modotti.

Un viaggio nel passato di Tina Modotti

Curata da Ada Scalchi, R. A. Rodríguez Villalba e J. M. Pouget, l’esposizione offre al pubblico l’opportunità di esplorare la vita straordinaria di tina modotti, dagli anni in cui visse in messico (1923-1930). modotti non è solo stata una fotografa di talento, ma anche una militante impegnata e una donna coraggiosa che ha lottato per i suoi ideali.

Un tributo alla sensibilità artistica di modotti

Le opere esposte testimoniano l’evoluzione artistica di modotti e il suo sguardo sensibile e critico sulla realtà. come testimone dei movimenti rivoluzionari del xx secolo e compagna di artisti del calibro di diego rivera e Frida Kahlo, modotti ha lasciato un’impronta indelebile nella storia della fotografia moderna.

La ricchezza iconografica del Messico

Le immagini esposte provengono dalla prestigiosa collezione della fototeca dell’istituto nazionale di antropologia e storia (Inah) della città di Pachuca Hidalgo, la più grande fototeca iberoamericana. questo straordinario patrimonio culturale, frutto del lavoro dell’associazione e del coordinamento tina modotti, offre uno sguardo unico sulla società messicana dell’epoca.

Un viaggio attraverso l’impegno sociale e politico di modotti

Oltre alle fotografie, la mostra presenterà lettere, testi, documenti e altri materiali che permetteranno al pubblico di approfondire la personalità poliedrica di tina modotti. dai suoi anni di fotografa impegnata al suo ruolo di militante delle brigate internazionali del soccorso rosso, modotti ha lasciato un’eredità duratura nel panorama culturale e politico.

Un appuntamento da non perdere

L’esposizione, ospitata nel suggestivo palazzo chigi di ariccia, rappresenta un’occasione unica per immergersi nell’universo di tina modotti e scoprire il suo straordinario contributo alla storia della fotografia e dell’impegno sociale. non mancate questo evento straordinario che celebra una delle figure più affascinanti e significative del novecento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *